<span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Pedro Fonseca, direttore di RE/MAX Latina in Portogallo, ha quasi vent’anni di esperienza in prima linea nell’organizzazione. In questa intervista ci parla di Proptech, Lisbona e su come diventare il miglior agente immobiliare possibile.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Ha ricevuto il premio Game Changer alla 9ª Convention Europea RE/MAX lo scorso anno.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>È così che descriveresti la tua traiettoria di carriera alla RE/MAX Latina, ed era questo il ruolo che ti eri prefissata all’inizio?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Prima di tutto, grazie per l’opportunità di essere qui a parlare con CASAFARI. È qualcosa di spettacolare che mi ricorda RE/MAX Latina, che ho avuto il privilegio di lanciare quasi diciannove anni fa. È grazie a questo che sono onorato di essere stato nominato come Game Changer.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Non mi vedo però proprio come un game changer; ma piuttosto come una persona che cerca di fare del suo meglio ogni giorno, e penso che con il tempo e la coerenza, questo premio possa essere alla portata di tutti. Se facciamo il nostro lavoro con integrità, e se serviamo e ci concentriamo sui nostri clienti, col tempo possiamo essere tutti game changer nel nostro lavoro, nel settore immobiliare, nella tecnologia, in RE/MAX, nell’intermediazione, a Lisbona o, chissà, anche nel Paese.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Pensa che ci siano dei consigli per avere successo in questo settore?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Il primo consiglio che posso dare, e forse l’unico, è che dovete definire cosa significa per voi “successo”. La parola “successo” varia da persona a persona; il successo è un risultato, e quindi bisogna definire quale risultato si vuole ottenere, e se si definisce quel risultato come successo, allora è alla portata di tutti.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Tutto ciò che facciamo o non facciamo produce un qualche tipo di risultato. Quindi il consiglio che posso dare è definire quale successo vuoi, e poi concentrarti su quello, mettere insieme una squadra e lottare ogni giorno per i tuoi sogni e i tuoi valori, e usare questo per aiutare gli altri.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>La mia definizione di successo è raggiungere il risultato che voglio ed essere appassionato nel servire i miei clienti, la mia squadra e la mia azienda. Per me significa cercare sempre di migliorare e crescere.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Cosa c’è a Lisbona che la rende così attraente?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Sono nato e cresciuto a Lisbona, per cui per me Lisbona è una città molto speciale per una serie di ragioni. Uno di questi è, senza dubbio, quanto sia sicura: in Portogallo abbiamo una sensazione di sicurezza piuttosto alta grazie al basso tasso di criminalità, specialmente se paragonato ad altre capitali europee.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Non credo che questo abbia a che fare solo con la legge, ma anche con la cultura portoghese. I portoghesi sono molto pacifici, amichevoli, diplomatici ed evitano i conflitti; cerchiamo di integrare chiunque, da tutto il mondo.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Anche il tempo poi è spettacolare. Si aggiunge al senso di benessere e, in qualche modo, al senso di gioia che hanno le persone. Un’altra ragione che non posso ignorare è il cibo. Sedersi intorno al tavolo, mangiare e socializzare all’aria aperta è una sorta di tradizione sociale, che si sposa molto bene con il costo della vita molto accessibile.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Penso che le tradizioni, la storia, la sensazione di sicurezza, il clima e il cibo siano tutti ingredienti della ricetta del successo di Lisbona.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Come dovrà adattarsi il settore immobiliare al Proptech?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>La tecnologia esiste solo per servirci. Gli agenti immobiliari dovranno essere davvero attenti a tutte le innovazioni, a tutti gli strumenti che possono aiutarci a servire meglio il mercato, servire i nostri clienti ed essere più preparati. In un certo senso – e questo è uno dei punti di forza di Casafari – la tecnologia esiste per pulire i dati, compilarli e organizzarli in modo che gli agenti immobiliari possano servire al meglio l’acquirente o il venditore.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Dobbiamo sempre stare all’erta perché ogni singolo giorno c’è un nuovo dispositivo o un nuovo strumento di realtà virtuale. Emergono sempre nuove tecnologie che ci avvicinano al cliente.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>La tecnologia di CASAFARI ha la capacità di garantirci questo tipo di informazioni senza sostituire il contatto umano – il tocco emotivo. Non sarà mai in grado di dare il tipo di supporto di cui una famiglia o un investitore hanno bisogno quando stanno per prendere una decisione importante. Ma, senza dubbio, gioca un ruolo nel presente e giocherà un ruolo nel futuro.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Come è stata finora la sua esperienza con CASAFARI?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Quando ho scoperto per la prima volta </span><a href=”https://it.casafari.com/” target=”_blank” rel=”noopener” data-mce-href=”https://it.casafari.com/”><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>CASAFARI</span></a><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>, È stato in un momento in cui ho cercato di sviluppare qualcosa di simile per due anni. Avevo pensato che il problema fossi io, che cercavo cose che non esistevano o che non erano realistiche; mi ero imbattuto in un sacco di blocchi, sia legalmente che tecnologicamente parlando. Così, quando ho visto questo strumento per la prima volta, mi sono sentito perfettamente a mio agio, perché era esattamente quello che stavo cercando.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>L’abbiamo implementato in tutta la RE/MAX Latina e vogliamo usarlo ancora di più. CASAFARI sta migliorando enormemente l</span><a href=”https://it.casafari.com/insights/proptech-perche-casafari-e-il-migliore-amico-dellagente-immobiliare/” target=”_blank” rel=”noopener” data-mce-href=”https://it.casafari.com/insights/proptech-perche-casafari-e-il-migliore-amico-dellagente-immobiliare/”><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>a qualità del servizio e delle informazioni</span></a><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Come agente immobiliare, le informazioni disponibili sul mercato sono molto spesso vergognose, a causa della quantità di annunci duplicati. Uno dei punti di forza di CASAFARI è quello di aiutare gli agenti immobiliari ad essere costantemente aggiornati con informazioni corrette, semplificate e di facile accesso.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Cercare un immobile, significa essere in grado di dare al venditore tutte le informazioni disponibili sul mercato e aiutarlo a prendere la decisione giusta. Anche per gli acquirenti, CASAFARI aiuta a trovare le migliori scelte sul mercato e assicurarsi che non facciano gli errori che spesso capitano quando non si è stati ben consigliati nel processo.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>In che modo lei e RE/MAX Latina usate CASAFARI nel vostro lavoro quotidiano?</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Uno dei punti di forza di CASAFARI è che permette agli agenti di essere costantemente aggiornati con informazioni accurate, semplificate e facilmente accessibili. Allo stesso tempo, quando si tratta di trovare un immobile, CASAFARI ci permette di fornire ai nostri clienti tutti i dati disponibili sul mercato, aiutandoli a mettere l’immobile sul mercato al miglior prezzo.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Anche per gli acquirenti, CASAFARI li aiuta a trovare la migliore proprietà al miglior prezzo possibile; grazie a questo, gli acquirenti sono ben consigliati durante questo importante processo e possono prendere decisioni valide e soprattutto informate.</span><span style=”font-weight: 400;” data-mce-style=”font-weight: 400;”>Di più sul blog: </span><a href=”https://it.casafari.com/insights/intervista-a-massimo-forte-cosa-sta-succedendo-nel-mercato-immobiliare/” target=”_blank” rel=”noopener” data-mce-href=”https://it.casafari.com/insights/intervista-a-massimo-forte-cosa-sta-succedendo-nel-mercato-immobiliare/”>Intervista a Massimo Forte: Cosa sta succedendo nel mercato immobiliare</a>

Competenza nel mercato immobiliare: Pedro Fonseca

Pedro Fonseca RE:MAX Latina

Pedro Fonseca, direttore di RE/MAX Latina in Portogallo, ha quasi vent’anni di esperienza in prima linea nell’organizzazione. In questa intervista ci parla di Proptech, Lisbona e su come diventare il miglior agente del mercato immobiliare possibile.

Ha ricevuto il premio Game Changer alla 9ª Convention Europea RE/MAX lo scorso anno.

È così che descriveresti la tua traiettoria di carriera alla RE/MAX Latina, ed era questo il ruolo che ti eri prefissata all’inizio?

Prima di tutto, grazie per l’opportunità di essere qui a parlare con CASAFARI. È qualcosa di spettacolare che mi ricorda RE/MAX Latina, che ho avuto il privilegio di lanciare quasi diciannove anni fa. È grazie a questo che sono onorato di essere stato nominato come Game Changer.

Non mi vedo però proprio come un game changer; ma piuttosto come una persona che cerca di fare del suo meglio ogni giorno, e penso che con il tempo e la coerenza, questo premio possa essere alla portata di tutti. Se facciamo il nostro lavoro con integrità, e se serviamo e ci concentriamo sui nostri clienti, col tempo possiamo essere tutti game changer nel nostro lavoro, nel mercato immobiliare, nella tecnologia, in RE/MAX, nell’intermediazione, a Lisbona o, chissà, anche nel Paese.

Pensa che ci siano dei consigli per avere successo nel mercato immobiliare?

Il primo consiglio che posso dare, e forse l’unico, è che dovete definire cosa significa per voi “successo”. La parola “successo” varia da persona a persona; il successo è un risultato, e quindi bisogna definire quale risultato si vuole ottenere, e se si definisce quel risultato come successo, allora è alla portata di tutti.

Tutto ciò che facciamo o non facciamo produce un qualche tipo di risultato. Quindi il consiglio che posso dare è definire quale successo vuoi, e poi concentrarti su quello, mettere insieme una squadra e lottare ogni giorno per i tuoi sogni e i tuoi valori, e usare questo per aiutare gli altri.

La mia definizione di successo è raggiungere il risultato che voglio ed essere appassionato nel servire i miei clienti, la mia squadra e la mia azienda. Per me significa cercare sempre di migliorare e crescere.

Cosa c’è a Lisbona che la rende così attraente?

Sono nato e cresciuto a Lisbona, per cui per me Lisbona è una città molto speciale per una serie di ragioni. Uno di questi è, senza dubbio, quanto sia sicura: in Portogallo abbiamo una sensazione di sicurezza piuttosto alta grazie al basso tasso di criminalità, specialmente se paragonato ad altre capitali europee.

Non credo che questo abbia a che fare solo con la legge, ma anche con la cultura portoghese. I portoghesi sono molto pacifici, amichevoli, diplomatici ed evitano i conflitti; cerchiamo di integrare chiunque, da tutto il mondo.

Anche il tempo poi è spettacolare. Si aggiunge al senso di benessere e, in qualche modo, al senso di gioia che hanno le persone. Un’altra ragione che non posso ignorare è il cibo. Sedersi intorno al tavolo, mangiare e socializzare all’aria aperta è una sorta di tradizione sociale, che si sposa molto bene con il costo della vita molto accessibile.

Penso che le tradizioni, la storia, la sensazione di sicurezza, il clima e il cibo siano tutti ingredienti della ricetta del successo di Lisbona.

Come dovrà adattarsi il mercato immobiliare al Proptech?

La tecnologia esiste solo per servirci. Gli agenti immobiliari dovranno essere davvero attenti a tutte le innovazioni, a tutti gli strumenti che possono aiutarci a servire meglio il mercato immobiliare, servire i nostri clienti ed essere più preparati. In un certo senso – e questo è uno dei punti di forza di CASAFARI – la Proptech esiste per pulire i dati, compilarli e organizzarli in modo che gli agenti immobiliari possano servire al meglio l’acquirente o il venditore.

Dobbiamo sempre stare all’erta perché ogni singolo giorno c’è un nuovo dispositivo o un nuovo strumento di realtà virtuale. Emergono sempre nuove tecnologie che ci avvicinano al cliente.

La tecnologia di CASAFARI ha la capacità di garantirci questo tipo di informazioni senza sostituire il contatto umano – il tocco emotivo. Non sarà mai in grado di dare il tipo di supporto di cui una famiglia o un investitore hanno bisogno quando stanno per prendere una decisione importante. Ma, senza dubbio, gioca un ruolo nel presente e giocherà un ruolo nel futuro.

Come è stata finora la sua esperienza con CASAFARI?

Quando ho scoperto per la prima volta CASAFARI, È stato in un momento in cui ho cercato di sviluppare qualcosa di simile per due anni. Avevo pensato che il problema fossi io, che cercavo cose che non esistevano o che non erano realistiche; mi ero imbattuto in un sacco di blocchi, sia legalmente che tecnologicamente parlando. Così, quando ho visto questo strumento per la prima volta, mi sono sentito perfettamente a mio agio, perché era esattamente quello che stavo cercando.

L’abbiamo implementato in tutta la RE/MAX Latina e vogliamo usarlo ancora di più. CASAFARI sta migliorando enormemente la qualità del servizio e delle informazioni.

Come agente immobiliare, le informazioni disponibili sul mercato sono molto spesso vergognose, a causa della quantità di annunci duplicati. Uno dei punti di forza di CASAFARI è quello di aiutare gli agenti immobiliari ad essere costantemente aggiornati con informazioni corrette, semplificate e di facile accesso.

Cercare un immobile, significa essere in grado di dare al venditore tutte le informazioni disponibili sul mercato e aiutarlo a prendere la decisione giusta. Anche per gli acquirenti, CASAFARI aiuta a trovare le migliori scelte sul mercato e assicurarsi che non facciano gli errori che spesso capitano quando non si è stati ben consigliati nel processo.

In che modo lei e RE/MAX Latina usate CASAFARI nel vostro lavoro quotidiano?

Uno dei punti di forza di CASAFARI è che permette agli agenti di essere costantemente aggiornati con informazioni accurate, semplificate e facilmente accessibili. Allo stesso tempo, quando si tratta di trovare un immobile, CASAFARI ci permette di fornire ai nostri clienti tutti i dati disponibili sul mercato, aiutandoli a mettere l’immobile sul mercato al miglior prezzo.

Anche per gli acquirenti, CASAFARI li aiuta a trovare il migliore immobile al miglior prezzo possibile; grazie a questo, gli acquirenti sono ben consigliati durante questo importante processo e possono prendere decisioni valide e soprattutto informate.

Di più sul blog: Intervista a Massimo Forte: Cosa sta succedendo nel mercato immobiliare


Daily, we track 180.000+ property changes in Spain, Portugal, France, etc.

Be the first one to know about price changes, new and sold listings.