Property Market Insights for Spain blog category cover photo at casafari real estate business intelligence price comparison

Property Market Insights

Competenza nel settore immobiliare: Nuno Durão

Nuno Durão è Managing Partner di Fine & Country Portugal, un’agenzia focalizzata sul mercato residenziale di lusso portoghese, che ha appena vinto il premio ‘Best Real Estate Agency Europe’.

In questa intervista, Nuno ci dà un’idea del mercato immobiliare e di come avere successo in esso.

Fine & Country Portugal si rivolge in gran parte a una clientela internazionale e aiuta a promuovere i programmi del governo portoghese per gli investimenti immobiliari stranieri.

Come si è evoluto il mercato immobiliare di lusso portoghese negli ultimi dieci anni?

Il Portogallo non è mai stato un luogo dove il mercato internazionale veniva a cercare proprietà. Tuttavia, il mercato immobiliare è sempre influenzato dai rendimenti che offre. Un cambiamento come quello a cui stiamo assistendo ora non è mai dovuto a un solo fattore, ma a una somma di fattori che insieme hanno un impatto.

Nel 2012, in piena crisi finanziaria, il governo portoghese ha creato due leggi con l’obiettivo di attirare gli investimenti: il Golden Visa e il Regime Fiscale per i Residenti Non Abituali. Questi due fattori, insieme all’instabilità dei paesi arabi, la mancanza di sicurezza in alcuni paesi europei, l’aumento delle tasse, in Francia per esempio, e il calo dei prezzi dei voli dovuto principalmente al boom delle offerte low-cost, hanno trasformato il Portogallo nella destinazione più attraente d’Europa.

Il fatto che non sia troppo vicino ma nemmeno troppo lontano, la sua posizione centrale, la pace e la tranquillità, il fatto che tutti parlino bene le altre lingue, il tempo e il cibo mettono il Portogallo in una buona posizione. Per non parlare del fatto che l’introduzione di alloggi turistici attraverso nuove piattaforme come Airbnb ha fatto schizzare verso l’alto gli affitti.

Più domanda, meno offerta e migliori rendimenti hanno fatto sì che il mercato delle prime location sia passato da 3.000 euro al metro quadro a 10.000 euro al metro quadro, favorendo il rinnovamento urbano e trasformando Lisbona e Porto in attrazioni turistiche ancora più grandi.

Cosa si aspetta per il mercato immobiliare di lusso nel 2022?

Il Portogallo, e in particolare Lisbona e Porto, sono ancora gli unici centri urbani in Europa che hanno accesso alle spiagge e hanno conservato il loro fascino antico pur essendo moderni e tranquilli. Per questo il turismo continuerà a crescere, forse anche attraverso il nuovo aeroporto che si prevede di sviluppare a Lisbona.

Il fatto che nomi di fama internazionale come Madonna, Eric Cantona, Phillip Stark e Michael Fassbender abbiano scelto di stabilirsi qui continuerà a influenzare il mercato internazionale, così come i social media e altri fattori.

Dato che il Portogallo è un paese piuttosto piccolo, ci sono tutte le ragioni per credere che la domanda aumenterà mentre l’offerta relativa sarà scarsa. Ecco perché c’è da aspettarsi che il mercato vedrà una maggiore crescita, soprattutto perché Lisbona e Porto sono ancora due delle città più economiche d’Europa.

Fine & Country Portugal è appena stata premiata come “Migliore agenzia immobiliare d’Europa” agli International Property Awards 2018-19 e come “Miglior operatore d’oltremare” alla cena di gala Fine & Country.

Come Managing Partner, a cosa attribuirebbe questi successi?

Affinché un’azienda portoghese riceva attenzione e riconoscimenti internazionali, deve essere estremamente laboriosa e professionale in tutto ciò che fa. Per essere specializzata in clienti con origini, lingue e culture diverse bisogna essere entusiasti e attenti al potenziale acquirente.

La dedizione che Fine & Country Portugal ha messo in questo è stata enorme. Un portafoglio unico, specializzato in luoghi privilegiati, ma soprattutto il numero di clienti internazionali che portiamo in Portogallo, fanno di Fine & Country l’agenzia con più vendite internazionali in questo paese.

La nostra scelta di immobili nel nostro portafoglio, e la nostra capacità di raggiungere ogni angolo del mondo, comprendendo e assistendo tutte le diverse culture ed esigenze, è stata la chiave del nostro successo.

Qual è il profilo generale della vostra clientela internazionale? Avete un cliente ‘tipico’?

Il profilo dei nostri clienti è estremamente vario, da ciò che cercano al perché, e questo è decisivo nel modo in cui scegliamo le proprietà da inserire nel nostro portafoglio. Un cliente può volere un visto di residenza per motivi fiscali, altri possono essere alla ricerca di una residenza permanente o di una seconda residenza, o i loro figli sono venuti per studiare, o stanno semplicemente cercando di investire. Tutte queste ragioni richiedono proprietà diverse e luoghi diversi.

Ma si può dire che i clienti internazionali hanno una cosa in comune: dovrebbero scegliere una proprietà che sia “netta”, il che significa che se vogliono rivendere per qualsiasi motivo, possono vendere rapidamente anche se il prezzo non è ideale. Questo succede solo in luoghi privilegiati.

Per cosa utilizzate CASAFARI? E come ha trasformato il modo in cui lei e il suo team lavorate?

CASAFARI è un tool indispensabile di informazioni. Al giorno d’oggi, sapere cosa c’è di nuovo sul mercato, cosa è stato venduto e cosa è cambiato nel prezzo è fondamentale e queste sono informazioni che danno un enorme senso di fiducia e tranquillità all’acquirente.

Prima di CASAFARI, la ricerca era quasi impossibile e molto meno affidabile.

Che consiglio darebbe agli agenti che vogliono entrare nel settore immobiliare di lusso?

L’immobiliare ha due elementi: la ricerca di proprietà e la ricerca di clienti per queste proprietà. Un buon portafoglio è qualcosa che richiede molto tempo e sforzo, ma la ricerca di potenziali acquirenti sul mercato del lusso dipende più dalla nostra rete, per questo è più semplice e meno costoso.

Il miglior consiglio che posso dare è quello di concentrarsi sull’acquirente: cercarlo in ogni angolo del mondo, e affidarsi al portafoglio immobiliare e alla professionalità di Fine & Country per effettuare la vendita. È molto più redditizio trovare i clienti e condividerli con Fine & Country che fare e pianificare la struttura di vendita e il portafoglio da soli; questa è una cosa che Fine & Country ha sempre fatto e fa ancora molto bene.

Ci sono molti Paesi – gli Stati Uniti, per esempio – dove l’affare è quasi sempre condiviso – uno ha i clienti, l’altro le proprietà. La nostra porta è sempre aperta a Cascais, Estoril, Chiado, Lapa, Marquês de Pombal, Porto o Comporta.

Di più sul blog: Una guida all’uso di CASAFARI


Daily, we track 180.000+ property changes in Spain, Portugal, France, etc.

Be the first one to know about price changes, new and sold listings.