Video marketing immobiliare: cosa creare come agente immobiliare

Registrazione di video per i contenuti sociali del settore immobiliare
Share

Una cosa è certa: gli agenti immobiliari e altri professionisti creano video immobilari per una ragione ben precisa. Questo tipo di attività è diventata parte dei loro piani di marketing e della loro routine perché i consumatori fanno sempre più affidamento sui video di marketing per vari marchi.

Secondo una ricerca di HubSpot, nel corso del 2022 il 66% degli intervistati ha guardato un contenuto video per poter conoscere meglio un brand. Un’altra ricerca, condotta da We Are Social e Hootsuite, ha rilevato che il 92,6% degli utenti internet globali guarda video ogni settimana.

Ma oltre a essere un modo per fornire il tipo di contenuto che il tuo pubblico vuole, la creazione di video immobiliari offre al tuo target un’idea migliore delle dimensioni di una casa, della disposizione delle stanze e, naturalmente, della tua personalità, facendo sentire gli spettatori più connessi a te.

Abbastanza convincente, non trovi? Vediamo quindi che tipo di video potresti creare e altri suggerimenti per assicurarti che i tuoi video ottengano i migliori risultati possibili.

5 tipi di video rilevanti per il settore immobiliare

Quando si tratta di marketing immobiliare, la creazione di un contenuto vario è una parte fondamentale per fornire un’esperienza al tuo pubblico. E, naturalmente, lo stesso vale per il video marketing immobiliare.

Quindi, ecco alcuni contenuti da tenere a mente per la prossima volta che caricherai un annuncio immobiliare, andrai a creare contenuti per i social media, per il tuo sito web o una semplice newsletter.

Tour delle case

I tour delle case sono utili a un agente immobiliare per due motivi. Innanzitutto, quando aggiunto a un portale immobiliare, questo ausilio visivo aiuta ad attirare potenziali acquirenti a prenotare una visita e venire a vedere l’immobile con i propri occhi. Inoltre, è un modo per mostrare il luogo a un pubblico straniero che potrebbe essere interessato ad acquisire la proprietà anche da lontano.

Può essere fatto in diversi formati: una trasmissione in diretta, un video registrato in precedenza, un contenuto lungo e dettagliato o uno breve, che mostra solo le dimensioni della proprietà e la disposizione delle stanze. Magari anche entrambi, in base ai diversi canali di comunicazione!

Ciò che conta davvero è enfatizzare le qualità dell’immobile e mostrare quelle caratteristiche che attireranno potenziali acquirenti.

Domande e risposte

Questo tipo di video per il settore immobiliare non è solo utile per mantenere il tuo pubblico interessato ai tuoi contenuti e informato, ma serve ad attirare il tuo seguito portandolo più vicino a te.

Puoi scegliere le domande che ti vengono poste di frequente dai tuoi attuali clienti tramite e-mail, o persino utilizzare una trasmissione live per dare al tuo pubblico la possibilità di porre le proprie domande dal vivo e interagire con te.

Suggerimenti e trucchi

Hai presente quelle informazioni privilegiate, quei trucchi che solo un professionista immobiliare conosce? Questi possono diventare ottimi contenuti da condividere con i tuoi follower! 

Potresti parlare dei documenti di cui avranno bisogno per vendere o acquistare una proprietà, rendimenti, movimenti di mercato, cosa cercare in una proprietà, come aumentare le loro possibilità di ottenere l’approvazione di un mutuo per la casa o qualsiasi altra cosa ti venga in mente.

L’idea in questo caso, è che la tua conoscenza farà sentire il tuo pubblico più sicuro all’acquisto, più pronto, più informato. Inoltre, questo rafforza l’interazione tra te e i tuoi follower, oltre a rafforzare la tua immagine di professionista competente.

Testimonianze dei clienti 

Le testimonianze dei clienti sono un ottimo modo per mostrare al tuo pubblico che sei affidabile e degno di fiducia come agente immobiliare. Fondamentalmente, funzionano come prova sociale della qualità del tuo lavoro.

La sfida qui è far superare ai tuoi attuali clienti la loro timidezza davanti alle telecamere. Ma una volta che ne sono convinti, puoi lasciare che registrino i propri video, in modo che si sentano più a loro agio con ciò che stanno per dire, oppure puoi aiutarli con la registrazione, per assicurarti che la qualità sia all’altezza delle tue aspettative.

Avere i tuoi clienti nel tuo video immobiliare aggiunge un pizzico di realtà e credibilità in più, poiché non saranno un semplice nome presente nei tuoi contenuti, ma una presenza vera e propria, mostrandosi in prima persona.

Una volta che il contenuto è in diretta, assicurati di spargere la voce su tutti i tuoi canali di comunicazione. 

Annunci social

Vuoi espandere la tua portata, creare un pubblico più ampio e raggiungere ancora più potenziali clienti? Gli annunci social possono essere utili per questo, soprattutto sotto forma di video immobiliare. 

Ricorda di parlare direttamente sulle necessità e le preoccupazioni del tuo target. Inoltre, se stai mostrando loro una proprietà, selezionane una che si adatti al pubblico che sarà influenzato da questo contenuto. Infine, ricorda di parlare di ciò che ti rende la scelta migliore per loro, facendo seguire il tutto da un invito all’azione affinché possano compilare un modulo o mettersi in contatto con te.

Suggerimenti rapidi per lavorare con il video marketing immobiliare

Fallo breve!

Il tuo pubblico ha una vita piena di impegni e scadenze, proprio come te. Quindi, ricorda che il loro tempo libero è limitato e deve essere sfruttato al meglio. 

Tornando alla ricerca effettuata da HubSpot, il 16% dei consumatori intervistati ha dichiarato di preferire la visione di video lunghi fino a 1 minuto, il 36% preferirebbe guardare video da 1 a 3 minuti e un altro 27% ha scelto video da 4 a 6 minuti .

Quando crei i tuoi video immobiliari, fornisci loro informazioni utili e immediate, esattamente il tipo di contenuto che cercheranno mentre scorrono i social media, le e-mail o mentre cercano semplice intrattenimento.

Presta attenzione alla qualità del tuo video immobiliare

I contenuti realizzati male possono spaventare il tuo pubblico e dare l’impressione di un lavoro non professionale. Circa il 64% degli intervistati da HubSpot ha affermato che la qualità della produzione è importante quando si sceglie quale video guardare.

Quindi, ogni volta che stai filmando, controlla se la luce e l’audio funzionano sulla fotocamera. Quando si tratta di audio, presta attenzione ai rumori esterni che potrebbero interferire con il tuo video, ai luoghi che riecheggiano o, se indossi un microfono, assicurati che non sfreghi contro i tuoi vestiti. Per quanto riguarda l’ambiente, lavora sull’illuminazione in modo da mostrare sempre le case nel tuo portafoglio come spazi ben illuminati in modo da dare una buona impressione.

Rendi straordinari i primi secondi

Sapevi che una volta Microsoft ha condotto uno studio e ha scoperto che l’attenzione di un adulto americano era di 8 secondi. Per quanto gli americani non possano essere utilizzati come standard per tutte le nazioni, i risultati hanno sicuramente reso diffidenti i marketer, soprattutto dopo che AdAge ha confermato questa statistica. E sui social questi numeri possono scendere ulteriormente!

Parlando di AdAge, nel 2015 ha condotto studi che dimostrano che se non hai coinvolto il tuo pubblico nei tuoi contenuti video fino a 30 secondi, molto probabilmente a questo punto hai perso il 33% dei tuoi spettatori e il 45% al primo minuto.

Ma, d’altra parte, anche con queste sfide, i video immobiliari continuano a essere una buona idea. Non solo i contenuti video aumentano il ROI, ma una ricerca condotta nel 2021 ha mostrato come il 78% dei professionisti del marketing ha riscontrato un aumento del traffico verso il proprio sito Web dopo aver aggiunto video alle pagine.

Ciò significa che se vuoi assicurarti che il tuo pubblico rimanga fedele ai tuoi contenuti e ti porti risultati positivi, allora rendi memorabili quei primi secondi. Fai una dichiarazione d’impatto, usa un invito all’azione, mostra alcune immagini impressionanti: prova tutto ciò che può attirare l’attenzione del tuo pubblico e fargli desiderare di continuare a guardare.

Aggiungi didascalie ai tuoi video immobiliari

Questo è un dato di fatto: molte persone guardano semplicemente i video in modalità silenziosa, soprattutto quando si trovano in spazi pubblici. Il numero effettivo per Facebook è dell’85% degli utenti con audio disattivato, mentre Forbes ci dice che l’ 80% dei consumatori ha maggiori probabilità di guardare un intero video quando sono disponibili i sottotitoli.

Quindi: sottotitoli e didascalie per ottenere con i tuoi video risultati migliori.

Interagisci con il tuo pubblico

Per avvicinarti ai tuoi follower o potenziali nuovi clienti, interagisci con loro rispondendo ai messaggi di posta in arrivo, ai commenti o alle e-mail. Non solo questo ti consente di spiegare qualcosa in modo più dettagliato, ma dà anche l’impressione che tieni al tuo pubblico.

Invita all’azione

Hanno guardato il tuo video immobiliare. E adesso? Dovresti sempre dare ai tuoi spettatori il modo di fare il passo successivo, sia che si tratti di dare le loro opinioni nei commenti o di contattarti in qualche altro modo. Cosa vuoi che facciano dopo?

Ok, sei pronto? Inizia subito a lavorare sul tuo video immobiliare e goditi questo nuovo modo di pubblicizzare la tua attività.

Fotografato da Sam McGhee su Unsplash

Daily, we track 180.000+ property changes in Spain, Portugal, France, etc.

Be the first one to know about price changes, new and sold listings.
Mila Suharev, CO-CEO di CASAFARI, nel palcoscenico del Web Summit

CASAFARI x Web Summit 2021: un tema

CASAFARI ha partecipato all’ultima edizione del Web Summit e non è certo passato inosservato! Mila Suharev, la nostra Co-Fondatrice, responsabile Prodotto e Dati, ha parlato al Centre