Come trae vantaggio Vanguard Properties dall’utilizzo di CASAFARI?

josé-botelho-vanguard-properties
Share

La stretta relazione tra CASAFARI e Vanguard Properties è iniziata nel maggio 2020, anno in cui l’azienda – oggi il più grande promotore immobiliare attivo in Portogallo – ha progettato una nuova strategia. L’obiettivo? ” Utilizzare (di più) la tecnologia, con l’obiettivo di “incrementare la sostenibilità” e “sviluppare maggiormente lo stile di vita”. 

Da quel momento in poi, sono state risparmiate moltissime ore di ricerca (online e non). CASAFARI, aggregando una serie di prodotti utili per i professionisti, in un’unica soluzione immobiliare, ha dato al team di Vanguard Properties tempo prezioso da impiegare nei prossimi investimenti e strategie. 

José Cardoso Botelho, nome imprescindibile del mercato immobiliare portoghese, ci parla di come l’azienda ha una visione più completa del mercato, controlla il proprio portafoglio e utilizza i prodotti CASAFARI, già da due anni. 

Ricerca di proprietà e controllo del portafoglio

“La ricerca di immobili per possibili investimenti” è un prodotto CASAFARI imprescindibile e irrinunciabile, per il team di Vanguard Properties, fin dal primo giorno.  

Questo strumento è essenziale, non solo per tenersi aggiornati sulle azioni del mercato, attraverso ricerche e alerts quotidiani, ma anche per monitorare eventuali acquisizioni.

CASAFARI aggrega più di 30.000 fonti di dati e 200 milioni di annunci immobiliari, in modo che, grazie a questa tecnologia di dati scalabili, clienti come Vanguard possano avere la visione più completa del mercato immobiliare in cui operano. Questo è naturalmente uno dei punti chiave più apprezzati.

Come ci si potrebbe aspettare, non solo di ricerca immobiliare si occupa questo business. Anche il controllo del portafoglio è in agenda per Vanguard: “identificare il modo in cui le agenzie e gli operatori comunicano i nostri progetti, e anche valutare quelli che vengono realizzati (in)correttamente”, come descrive José Botelho. 

Questo stretto monitoraggio dei progetti permette di controllare in tempo reale le buone pratiche dell’azienda, che sono regolate da severi controlli di qualità, tenendo conto che stiamo parlando di sviluppi e progetti immobiliari di alto lusso.

Una potente Analisi Comparativa di Mercato 

Oltre a una ricerca immobiliare completa e a un solido controllo del portafoglio, l’analisi Comparativa di Mercato di CASAFARI ha ottenuto anche il riconoscimento del più grande promotore immobiliare portoghese. 

“CASAFARI ci ha aiutato notevolmente a ottimizzare il nostro lavoro”, sottolinea José Botelho. Grazie all’accesso al più grande database di mercato di compravendite e affitti comparabili per tutte le classi di attività, Vanguard Properties può avere una visibilità completa del mercato in tempo reale. 

Quindi, un report di Analisi Comparativa di Mercato, estratto tramite CASAFARI, raccoglie automaticamente gli elementi di confronto più accurati, secondo le più svariate caratteristiche, che aiutano a valutare qualsiasi tipo di bene (sia esso appartamento, casa, commerciale, retail o industriale).

Agilità nelle decisioni e curiosità verso il mercato immobiliare

Dall’acquisizione rapida alla monetizzazione, la gestione del tempo è un fattore essenziale per gli investimenti e Vanguard Properties la domina come pochi altri. “Non esiste un segreto, ma un complesso di situazioni che fanno la differenza”, spiega José Botelho. 

“L’elevata capacità economica e finanziaria del gruppo, la rapidità e l’agilità del processo decisionale, l’ampia conoscenza del mercato e la solida rete di contatti con gli stakeholder più rilevanti del mercato” sono alcuni dei punti chiave che il manager indica come elementi che favoriscono questa agilità. 

“Siamo un’azienda a gestione autonoma che copre l’intero spettro dell’attività, facilitando il processo decisionale. Il team è composto da circa 54 dipendenti che ricevono una formazione continua e che sono incoraggiati ad assumere rischi e a proporre idee”. Oltre a questo, José Botelho sottolinea un “forte investimento in tecnologia” e la decisione di “creare un reparto vendite interno che ci ha permesso di imparare molto dai clienti finali”.

Considerando che il business non è fatto solo di pura e dura gestione, Botelho fa l’esempio della curiosità come motore per stimolare la passione continua per il mercato immobiliare. “Di solito dico ai miei collaboratori che più so, più dubbi ho. Ho questo motto impresso in modo permanente nella mia mente. Cerco di imparare ogni giorno, leggendo molto, consultando molte persone interessanti di vari settori e seguendo i media più importanti”, sottolinea il manager. 

Panoramica del presente e del futuro del cliente immobiliare nella visione di Vanguard Properties

Per Vanguard, considerando la situazione attuale e le dinamiche future, il Portogallo (negli ultimi anni) “ha attratto una clientela abbastanza diversificata in termini di nazionalità”. 

“Oggi i nordamericani sono molto rilevanti e continua la domanda da parte degli europei (Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Irlanda, Svezia e Finlandia), così come da parte di clienti provenienti da Sudafrica, Angola, Turchia, Messico, tra gli altri paesi.

A differenza del passato, oggi attraiamo giovani famiglie che vogliono vivere qui ed educare i propri figli: questo spiega l’importanza della crescita del numero di scuole internazionali e di qualità. Cercano essenzialmente la qualità della vita (clima, persone, ambiente), la sicurezza e un accattivante regime fiscale”, racconta il manager.  

La pandemia ha accentuato la ricerca di immobili al di fuori delle grandi città. “Nelle città sono ricercate le case con spazi comuni migliori e più ampi, finestre più grandi e giardini. L’ideale, anche se l’offerta è ancora scarsa, sono gli spazi di lavoro all’interno degli edifici stessi, come siamo riusciti a progettare nel nostro progetto, Infinity”.

E queste operazioni, come si concretizzano? La distanza fisica dagli investitori è un fattore determinante? Per José Botelho, “dipende se stiamo parlando di strutture esistenti, da costruire o in costruzione”. “In quelli costruiti, la vendita online è più complessa, perché normalmente il cliente ama vedere con i propri occhi lo stato e le condizioni del patrimonio. Nel caso della vendita di un patrimonio futuro, l’online funziona abbastanza bene, perché in realtà, a parte il terreno, in una prima fase non c’è molto da vedere a livello locale”, chiarisce. 

Sfruttando il meglio del digitale per prescindere dalla presenza fisica, il manager di Vanguard consiglia “l’esistenza di una buona brochure digitale, di eccellenti video di presentazione, di 3D realistici e, naturalmente, di un buon sito web aziendale”. Creare queste condizioni “aiuta a concludere le vendite a distanza”, rafforza Botelho, citando come esempio Vanguard Properties “la maggior parte delle vendite delle fattorie, nella Muda Reserve, sono state effettuate senza nessuna visita”. 

Bilancio “altamente positivo” degli ultimi cinque anni 

Il 2017 inaugura l’ingresso di Vanguard Properties in Portogallo, dopo che Claude Berda (attuale azionista di Vanguard) ha incontrato l’esperto manager José Botelho. Il bilancio? “È altamente positivo”.

“Siamo riusciti a creare un marchio di grande impatto e riconosciuto, leader di mercato nei segmenti premium e lusso, essendo forse il più grande gruppo di sviluppo nazionale, partendo da zero. Abbiamo creato numerose iniziative promozionali nei settori della cultura, dell’arte, dello sport e della salute che ci riempiono di orgoglio, costituendo un gruppo aziendale non solo integrato, ma anche solidale”, afferma José Botelho.

Daily, we track 180.000+ property changes in Spain, Portugal, France, etc.

Be the first one to know about price changes, new and sold listings.