Property Market Insights for Spain blog category cover photo at casafari real estate business intelligence price comparison

Property Market Insights

7 vantaggi nel possedere una seconda casa di lusso

Trasferirsi dalle città verso destinazioni di vacanza popolari, possedere una seconda casa e andare in pensione all’estero non è mai stato così attraente.

Tra il 60 e il 90% delle transazioni immobiliari nelle principali zone costiere di Francia, Spagna, Italia e Portogallo sono acquisti da parte di stranieri.

Secondo Christie’s, le destinazioni tipiche per le seconde case sono definite come resort o aree più piccole generalmente con una popolazione fino a 500.000 abitanti. Diverse località turistiche sono popolate da proprietari di case primarie e secondarie che sono attratti da questi luoghi grazie all’eccezionale cultura locale, ai servizi e allo stile di vita. Tali località turistiche e di vacanza sono frequentate dalla gente del posto anche durante le vacanze e nei fine settimana.

In questo post spiegheremo perché le destinazioni dei resort di lusso stanno aumentando di popolarità e cosa interessa e motiva gli acquirenti. Controlla anche: 5 fatti sul perché dovresti investire in proprietà spagnole ora.

Dalle montagne e dalle dolci colline ai paradisi dell’isola e alle viste sul mare; da tranquilli villaggi a città chic, abbiamo identificato i sette principali fattori chiave che stanno spingendo i ricchi acquirenti internazionali a immaginarsi in relax in una proprietà per vacanze all’estero.

1. Clima caldo

La maggior parte degli acquirenti di seconda casa desidera proprietà in regioni che offrono un clima caldo. Immagina che nuotare o fare una passeggiata sulla spiaggia diventi parte della tua routine quotidiana! Per anni, il clima piacevole dei principali centri di seconde case (con 300 o più giorni di sole all’anno) ha attirato residenti dai climi più freddi, lasciandosi allegramente dietro neve e freddo.

Anche le regioni settentrionali della Spagna, del Portogallo e dell’Italia hanno un clima da “pantaloncini e maglietta” a fine anno. Gli inverni sono miti e di solito la temperatura non scende sotto lo zero. Quando il clima è caldo e soleggiato, è più facile trascorrere più tempo all’aria aperta e assaporare uno stile di vita più appagante, attivo e socialmente integrato.

Source: Current Results

2. Stile di vita e hobby

Mentre la residenza principale è in genere associata a interessi commerciali, le seconde case sono solitamente collegate a hobby e vacanze. Chi lavora sodo desidera avere un luogo privato dove ritirarsi e assaporare il proprio tempo libero. Questo è il motivo per cui le località balneari sono spesso frequentate da visitatori benestanti.

Molti acquistano immobili a scopo di investimento. Tuttavia, la grande maggioranza si innamora delle destinazioni durante i viaggi o durante l’esercizio di attività associate al proprio stile di vita. La qualità dei servizi e lo stile delle opportunità abitative stanno diventando aspetti imprescindibili per gli acquirenti benestanti. Ad esempio, la distanza dal campo da golf o dal porto turistico è spesso considerata più importante delle dimensioni di una casa.

Proprietari e pensionati stranieri hanno solitamente l’imbarazzo della scelta nelle zone di villeggiatura, data la vasta gamma di attività culturali, ricreative e sportive. Musei, festival, escursioni, vela, nuoto, ristoranti squisiti e mercati eccellenti: sono solo una piccola parte dell’offerta.

Per gli acquirenti di seconde case, il golf e lo yachting sono diventati fattori chiave nella scelta di una determinata località.

Questo spiega perché il numero di campi da golf di livello mondiale in Spagna (130+) e Portogallo (40+) sta gradualmente aumentando. Entrambi i Paesi stanno diventando sempre più popolari all’interno della comunità dei golfisti europei. Anche la Francia (350+) e l’Italia (107+) vantano campi da golf di alta qualità tra cui scegliere.

Di seguito è riportato il numero di campi da golf nei principali paesi europei (eccetto il Regno Unito, che ha oltre 2400 campi).

Source: Golf Europe

Individui ricchi, facoltosi e jet set di tutte le tasche amano lo yachting. Alcuni di loro si allenano su yacht da regata e partecipano a regate, mentre altri optano per feste a base di champagne su barche a motore. La maggior parte delle persone apprezza semplicemente la natura incontaminata e tranquilla della nautica e l’assoluta privacy. Inoltre, la vita in un porticciolo o in un porto turistico è diventata sinonimo di glamour, intrisa di ristoranti, bar e boutique di lusso.

Gli acquirenti di immobili di prima qualità spesso cercano immobili situati vicino all’ormeggio dei loro yacht. Ci sono diversi yacht club vecchi e nuovi in ​​Europa che vengono costantemente aggiornati, estesi e migliorati. Sono in crescita anche i porti turistici “Bandiera Blu”, premiati per offrire l’ambiente più sostenibile ed eco-compatibile.

Source: Nautical Tourism (by Tihomir Lukovic), Portbooker, Worldmarinaguide, Wikipedia

I porti turistici della regione del Mediterraneo occidentale (Spagna, Francia, Italia e Malta) si sono evoluti negli ultimi 20 anni in punti di riferimento globali per lo stile di vita marittimo. Le destinazioni nautiche più popolari sono le Isole Baleari (Maiorca, Ibiza/Formentera, Minorca), Marbella, la Costa Azzurra (St. Tropez, Antibes e Monaco) e la Riviera italiana (Portofino, Porto Cervo e La Valletta). Non c’è da stupirsi, se nei mesi estivi, la maggior parte dei primi 100 yacht privati ​​più grandi del mondo può essere vista in crociera nelle acque del Mediterraneo.

Questa popolarità spiega l’elevata domanda di posti barca, aumentando così i prezzi. Le Isole Baleari, con il loro spazio limitato per gli ormeggi, sono anche più costose delle note località montuose del Mediterraneo. Formentera guida la classifica con 360 euro/giorno (acqua ed elettricità escluse) per uno yacht di 18 metri in alta stagione. In destinazioni di vacanza come Agios Nikolaos (Creta), i prezzi partono da 48 euro/giorno per uno yacht di 18 metri.

Quindi, la scelta dell’home port potrebbe avere un impatto sul costo di esercizio di una barca più della differenza nelle lunghezze totali dei metri. Il nostro confronto dei prezzi di oltre 50 porti turistici nelle destinazioni turistiche europee mostra differenze significative per un ormeggio di 10 metri e uno di 18-20 metri nella stagione estiva.

Come abbiamo notato, i prezzi per l’ormeggio nei porti vicini non influenzano le vendite degli immobili. Tuttavia, sono direttamente correlati alla dinamica dei prezzi degli immobili. Ad esempio, le Isole Baleari sono le più care in termini di ormeggi. Il posto sta assistendo a una grande trasformazione da un tipico profilo immobiliare di pensionati e hippie a una popolazione più raffinata. I bungalow sulla spiaggia sono stati sostituiti da ville di lusso. Questo spiega perché i prezzi delle case a Maiorca e Ibiza salgono più velocemente che altrove.

I migliori porti turistici nelle destinazioni turistiche più popolari d’Europa, valore in EURO

3. Sanità e qualità della vita

PortaldelSur ES (CC BY-NC-SA 2.0)

Molte delle località sopra elencate offrono uno stile di vita più rilassato e tradizionale. Grazie a questo stile di vita mediterraneo, cibo sano naturale e biologico, aria pulita e oltre 300 giorni di sole all’anno, le persone tendono a vivere più a lungo qui rispetto alla media in Europa.

Questi Paesi sono molto attraenti in quanto non solo condividono l’amore per il cibo meraviglioso, ma hanno culture amanti del divertimento che apprezzano molto la famiglia e le amicizie.

Source: World Life Expectancy

Anche l’assistenza sanitaria è un fattore essenziale da considerare se hai intenzione di vivere o trascorrere molto tempo all’estero. La maggior parte dei Paesi elencati, in particolare Francia e Spagna, offre un’assistenza sanitaria economica tra le migliori al mondo.

Source: World Health Organisation

4. Costo della vita

Molte persone che acquistano un immobile all’estero lo fanno per trarre vantaggio da un costo della vita più basso e un tenore di vita corrispondentemente più elevato. Nel complesso, questo si traduce in uno stile di vita significativamente più gratificante. Ad esempio, il costo della vita in Spagna o Portogallo è sostanzialmente inferiore a quello della maggior parte dei Paesi europei e delle grandi città.

Tuttavia, non tutti coloro che stabiliscono una residenza secondaria o vanno in pensione all’estero lo fanno per motivi finanziari. I pensionati facoltosi e i proprietari di immobili per le vacanze tendono a favorire i Paesi ricchi di lusso, comfort, paesaggio e sicurezza. Ad esempio, secondo Movehub, la Francia è considerata uno dei Paesi europei più costosi in cui vivere. Ciò è particolarmente vero per Parigi e la Costa Azzurra. Tuttavia, la Francia rurale è relativamente poco costosa e la sua campagna ha un grande fascino.

5. Visti immobiliari e vantaggi fiscali 

Vantaggi interessanti come la cittadinanza per investimento, nota come Golden Visa, e incentivi fiscali efficaci si stanno dimostrando molto popolari tra gli investitori immobiliari stranieri.

Lo schema Golden Visa offre agli acquirenti stranieri un permesso di residenza in cambio dell’acquisto di proprietà al di sopra di un certo valore. È già stato attuato in Portogallo, Spagna, Malta, Cipro e Grecia. Lo schema ha molto successo; Il Portogallo, ad esempio, ha rilasciato oltre 2.300 visti d’oro dal 2012 (fonte: Golden Visa Portogallo).

Visto d’oro – Residenza permanente 

Source: Goldenvisas, Golden Visa Portugal

Vantaggi del sistema fiscale portoghese per i non residenti

Questi benefici sono legati alle imposte sul patrimonio, sulle donazioni e sulle successioni, sulle plusvalenze e sui dividendi, nonché sul reddito d’impresa e sulle pensioni. Il regime fiscale per la residenza non abituale (NHR) ha lo scopo di attirare gli stranieri con attività professionali ad alto valore aggiunto, come medici, architetti e ingegneri, nonché individui facoltosi (fonte: PwC). Gli espatriati europei e gli acquirenti di proprietà in pensione possono beneficiare di questo regime fiscale favorevole in uno dei seguenti modi:

  • L’imposta sul reddito delle persone fisiche in Portogallo è limitata al 20% per i primi 10 anni di residenza nel paese. Non ci sono limitazioni per quanto riguarda il reddito annuo lordo.
  • Non sono previste doppie imposizioni sui redditi da pensione, da lavoro autonomo o da lavoro dipendente provenienti dall’estero.
  • È prevista una tassazione ridotta o differita sui dividendi e sugli altri redditi da capitale.
  • Non vi è alcuna imposta sulle successioni, sulle donazioni e nessuna imposta sul patrimonio.

Il regime fiscale NHR in Portogallo sta attirando ricchi acquirenti immobiliari dall’estero.

Il regime di bassa tassazione di Malta offre anche vantaggi per i cittadini stranieri (fonte: Europa.eu, The Telegraph):

  • un’aliquota fiscale del 15% se sei impiegato a Malta nel settore finanziario, invece di aliquote fiscali fino al 35%.
  • Il reddito da lavoro svolto all’estero o da una pensione all’estero è esentasse, a condizione che non venga versato a Malta.
  • Il capitale estero è esentasse, anche quando viene rimesso.

Anche Monaco nota per il suo sistema di tassazione favorevole per le persone fisiche.

I cittadini e i residenti monegaschi non sono soggetti all’imposta sul reddito. Inoltre, non vi è alcuna imposta patrimoniale, imposta annuale sulla proprietà o imposta comunale. L’unica imposta diretta applicata è un’imposta sugli utili delle attività industriali e commerciali (33,33 %) (fonte: Governo del Principato di Monaco).

6. Privacy e sicurezza

Nell’era degli smartphone, degli inevitabili feed dei social media e di un crescente livello di criminalità, c’è un crescente desiderio di privacy e sicurezza. Ciò è particolarmente essenziale per gli acquirenti di proprietà di lusso che volano ad alta quota e per le celebrità. Molti ricchi proprietari immobiliari desiderano sicurezza, comfort e privacy. Pertanto, spesso scelgono proprietà in tranquilli villaggi medievali o in altre aree isolate, poiché queste posizioni sono solitamente più sicure. Tuttavia, sicurezza e protezione possono variare notevolmente da paese a paese.

Di seguito la classifica dei paesi europei secondo l’indice di pace globale; misura i paesi in base ai livelli percepiti di sicurezza e protezione in queste società.

Source: Institute for Economics and Peace

7. Facilità di viaggio

Gli acquirenti di seconde case di lusso sono certamente alla ricerca di comodità quando si tratta di viaggi e trasporti. Una residenza secondaria dovrebbe trovarsi a breve distanza sia dalla residenza principale che dalle grandi città vicine.

La maggior parte delle proprietà principali sono situate a breve distanza da un importante aeroporto, con facile accesso a negozi e servizi. Gli aeroporti francesi, spagnoli e italiani offrono ottimi collegamenti con altre città europee, e gli aeroporti di Lisbona e Barcellona offrono accesso a molti Paesi e città internazionali con collegamenti aerei diretti.

I principali aeroporti europei

I principali aeroporti europei di Italia, Francia, Spagna e Portogallo forniscono inoltre eccellenti infrastrutture ferroviarie e reti autostradali di facile utilizzo in tutto il paese, il che rende gli spostamenti comodi e convenienti.

Conclusione

Chiaramente, ci sono innumerevoli vantaggi legati all’acquisto di una seconda proprietà in Spagna, Portogallo o in qualsiasi altro dei Paesi del Mediterraneo. Il clima, lo stile di vita e l’alto tenore di vita sono insuperabili, e c’è il vantaggio aggiuntivo delle agevolazioni fiscali offerte ai cittadini stranieri. Con la comodità dei voli diretti verso i Paesi circostanti e avendo coperto esigenze di base come salute, privacy e sicurezza, è il momento giusto per fare il grande passo e investire in proprietà di cui non ti pentirai mai.

Ci auguriamo che questi approfondimenti e risultati ti aiutino. Consulta anche la nostra “Guida all’acquisto di immobili – Come acquistare proprietà in Spagna”  con casi di studio e calcolo delle tasse in ciascuna regione.


Julia

Content @CasafariRE – property search for pros. Formerly fintech, international student exchange. Alum @ University of Latvia with a Master degree in Language Studies. In my free time I am practicing yoga, hiking, reading, travelling and learning about different cultures.

Daily, we track 180.000+ property changes in Spain, Portugal, France, etc.

Be the first one to know about price changes, new and sold listings.